Quantcast
Sport

Pallavolo, la Carige Genova è ancora più competitiva grazie all’innesto di Meszaros

sport

Genova. La Carige Genova è al completo, pronta a giocare una serie A2 da protagonista. Ha ufficializzato l’ingaggio dello schiacciatore ungherese Domotor Meszaros, classe 1976, 199 cm, negli ultimi due anni primattore nel campionato turco con la maglia dell’Arkas Izmir, società con la quale ha vinto la Coppa Turchia, mentre è stato finalista in campionato e nella Challenge Cup, perdendo al quinto set dalla Lube Banca Marche Macerata.

“Si tratta di un rinforzo importante per il nostro gruppo – dice Augusto Bruschettini, d.s. della Carige Genova -. Avendo perso Ereu dovevamo trovare un sostituto all’altezza e crediamo che Meszaros abbia tutti i requisiti per inserirsi bene nel nostro progetto sportivo. E’ un atleta di grande esperienza, che ha sempre giocato in serie A1 o in squadre di valore assoluto. Ha giocato in Grecia, in Russia, in Turchia, conosce bene il nostro campionato e vuole tornare a far bene in Italia”.

Meszaros giocherà per la prima volta nel campionato di serie A2. Padova fu la prima società a portarlo in Italia nel 1999/00. Due anni dopo il trasferimento a Trento per due stagioni, quindi altre due annate nell’Edilbasso Padova. Nel 2005/06 la parentesi greca al Paok Salonnico, poi il rientro in Italia nelle fila dell’Acqua Paradiso Gabeca Montichiari. Due stagioni in Russia nel Novy Urengoy e nel Gazprom Yugra Surgut, quindi nel 2009/10 gioca per la Trenkwalder Modena, ma solo per alcuni mesi. A Natale è già in Turchia nell’Arkas Izmir dove resta per due annate in un gruppo molto ambizioso collezionando diversi successi sportivi.

“Sono molto felice di tornare in Italia – dice Domotor Meszaros -. So che Genova è una città importante e che la società vuole disputare un campionato di vertice. Conosco il tecnico Horacio Del Federico e alcuni dei miei nuovi compagni. Sono convinto che potremo fare bene, ma dovremo subito calarci nella mentalità della serie A2 dove nulla è scontato, anzi quest’anno ci sono moltissime squadre pericolose e competitive”.

Meszaros raggiungerà i compagni nel ritiro di Gavi martedì in serata e si sottoporrà subito alle visite mediche.