Quantcast
Sport

Pallanuoto, Ragazzi: Rari Nantes Bogliasco e Lazio si giocano lo scudetto

Bogliasco. Carisa Savona a valanga, Rari Nantes Bogliasco di misura. Le due squadre liguri hanno vinto in maniera ben diversa le due semifinali che portavano a finali dal sapore altrettanto differente.

I biancoazzurri allenati da Sbolgi hanno prevalso per 7 – 6 dopo i tempi supplementari sulla Roma Vis Nova e alle 12,15 di oggi si giocheranno il titolo tricolore categoria Ragazzi con la Lazio che ha piegato per 15 – 14 la Canottieri Napoli dopo i tiri di rigore.

Tutto facile per la Carisa Savona: 15 a 1 sull’Acilia Sport Roma. Nell’altra semifinale di consolazione vittoria della Pallanuoto Nomentano sul Posillipo per 10 – 8 ai tiri dai cinque metri. I biancorossi se la vedranno con i laziali per la quinta piazza questa mattina alle ore 9,45.

In mattinata, nei quarti di finale, la Roma Vis Nova aveva regolato la Pallanuoto Nomentano per 9 – 8 dopo i tiri di rigore e la Canottieri Napoli aveva battuto l’Acilia Sport Roma per 8 – 6.

I tabellini delle semifinali che hanno visto coinvolte le squadre liguri.

Carisa Savona – Acilia Sport Roma 15 – 1
(Parziali: 5 – 0, 3  0, 3 – 0, 4 – 1)
Carisa Savona: Missiroli, Rosso 1, Grosso 2, Gramellini 1, Rubino, Ghibaudo 2, Tabbiani 2, Conterno 2, Alesiani 4, Durante 1, Ferraris, Crino, Lo Basso, Angeleri. All. Pisano.
Acilia Sport Roma: Brandoni, Orlandi 1, Ziantoni, Soscia, Bogni, Torricelli, Spizzichino, Mignacca, Angelini, D’Urso, Pappacena, Saletta. All. Visconti.
Arbitro: Busacca.
Note: nessuno uscito per limite di falli; superiorità numeriche: Savona 0 su 4, Acilia 0 su 3.

Roma Vis Nova – Rari Nantes Bogliasco 6 – 7 (d.t.s.)
(Parziali: 1 – 2, 1 – 1, 3 – 1, 1 – 2)
Roma Vis Nova: Serrentino, Di Tommaso, D’Uva Cifelli, Ippoliti 1, Antonelli 1, Straccini 2, De Santis, Benedetti Michelangeli, Merlino 1, Manzo 1, Perciballe, Spinelli, Acciari. All. Cianfriglia.
Rari Nantes Bogliasco: Pellegrini, Passadore, Civetta, Gavazzi 2, Congiu, Celle, Di Somma 4, Messina, Garofalo, Fossa, Cucini 1, Merighi, Ruello. All. Sbolgi.
Arbitro: Daniele.
Note: nessuno uscito per limite di falli; superiorità numeriche Vis Nova 0 su 3, Bogliasco 2 su 4.