Quantcast

Notte Bianca, presentazione ufficiale: “Sarà un grande evento anche quest’anno”

Genova. Lo “spauracchio” di non poter realizzare la Notte Bianca aveva aleggiato nell’aria per diversi mesi e invece il grande appuntamento genovese si svolgerà anche quest’anno. “Avevamo paura che non si potesse fare ed è solo grazie agli sponsor se riusciamo a realizzare questa grande manifestazione. Lo scopo principale, oltre a far divertire i giovani, è quello di fare in modo che le persone tornino a Genova. L’anno scorso, ad esempio, nei vari punti di informazione turistica erano state oltre 900 le richieste per conoscere manifestazioni successive o località da visitare – spiega l’assessore Gianni Vassallo – Come sempre promuoveremo l’evento non solo attraverso la stampa, ma anche con manifesti in Lombardia e in Piemonte e nei comuni della riviera, dove tra l’altro sono ancora presenti i turisti. Questi ultimi verranno a Genova come visitatori per la Notte Bianca, ma la nostra speranza è che tornino come veri e propri turisti in un momento successivo ”.

Si parte venerdì 9 settembre con “Aspettando la Notte Bianca”, evento che fu la vera sorpresa dello scorso anno, con un’affluenza di oltre tremila persone. Dalle ore 22,30, nella cornice mozzafiato dell’Arena del Mare di Porto Antico, con un Sound System allestito per l’occasione, un festival per celebrare la migliore musica elettronica di oggi e di domani. Due dei più talentuosi e conosciuti artisti partenopei nel mondo, Massimo Di Lena e Carola Pisaturo, in una “sfida” musicale con i dj genovesi più amati, Giovanni Verrina e Paolo Driver, per una serata esclusiva dove la musica sarà protagonista in una location incantevole e in grado di ospitare fino a cinquemila persone.

“Il Comune ha messo pochi soldi per lanciare un volano per la città – spiega Margherita Rubino, coordinatrice alla Promozione della Città – Gli sponsor hanno dato un aiuto fondamentale e alcuni commercianti hanno affermato che terranno aperti i negozi, in cui verranno distribuiti ai giovani under 30 diecimila braccialetti con scritto ‘spazio ai sogni’”.

Ad aprire la Notte Bianca sarà la sindaco di Genova Marta Vincenzi: l’appuntamento è a Palazzo Tursi (1.45 di sabato 1), dove il primo cittadino leggerà una poesia inedita di Fernanda Pivano  dedicata all’undici settembre. Tre le piazze principali coinvolte nell’evento: Piazza De Ferrari, Porto Antico e Piazza della Vittoria. Spazio alla grande canzone d’autore con Bennato e Venditti, ma anche attenzione ai gusti musicali dei più giovani, che vedranno esibirsi gruppi volontari e chi non aveva mai suonato alla Notte Bianca.

“Ringrazio gli sponsor che hanno dimostrato grande amore per la città, una città che non rinuncia a piegarsi su stessa – dichiara Vincenzi – Due le novità. La prima è il modo di stare insieme e in questo senso è stata fatta la scelta dei diecimila braccialetti neri per costituire una comunità di giovani capaci di farsi forza e dire cosa vogliono fare per la città (idea che viene dai giovani che hanno fatto il servizio civile al comune di Genova). L’altra sorpresa è quella di Sestri Ponente, che ha avuto danni gravi per l’alluvione e che ancora non ha avuto i risarcimenti del caso. Per questo abbiamo pensato di fare un palco anche qui, dove si esibirà Ornella Vanoni”.

Piazza della Vittoria quest’anno ospiterà Antonello Venditti, mentre in piazza De Ferrari sono attesi Edoardo Bennato e i genovesi Ricchi e Poveri. Rimanendo nel territorio genovese, suoneranno anche i Buio Pesto, l’irriverente band dialettale ligure che chiama a sé un vasto pubblico nei loro concerti, tanto da posizionarsi nei primi 7 posti nella classifica delle vendite della Liguria.

Davanti all’area del Mandraccio (adiacente al Bigo), invece, andrà in scena la Notte Bianca per i giovani, in cui si esibirà la Guest Star di eccezione Joe T Vannelli, che presenta in esclusiva “Supalova On Tour”. Al fianco del re indiscusso dell’house Italiana ci saranno Mc Cody official vocalist di Supalova, Silvano Del Gado percussionista/ batterista, Ania J vocalist e cantante di origine canadese, i Vannelli Bross, Dave e Andrea che sono i figli di Joe T., ed infine animazione e live performer by LuxioToledo ed immagine e comunicazione.

Jenny Sanguineti – Federica Seneghini