Quantcast
Cronaca

Non vuole lasciare il San Martino: rissa in ospedale, infermiera colpita al volto

san martino

Genova. Non bastavano i problemi interni, l’assedio al pronto soccorso e l’allarme caldo, all’ospedale San Martino sono volate anche “botte da orbi”. E’ successo ieri al pronto soccorso del nosocomio genovese quando un cittadino di origine ghanese di 39 anni ha dato in escandescenze perché non voleva lasciare l’ospedale, e dopo aver provato tutti gli espedienti per rifiutare le dimissioni, ha colpito un’infermiera al volto.

L’uomo, risultato clandestino, è stato arrestato per resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni personali e denunciato perché inottemperante al decreto di espulsione e portato in carcere a Marassi. L’infermiera invece genovese 38enne, è stata colpita al volto e si è procurata lesioni lievi guaribili in sette giorni.