Quantcast
Cronaca

Montoggio, cani segregati e maltrattati: denunciati i proprietari

Arresto Carabinieri

Montoggio. Tenevano circa una quarantina di cani rinchiusi in uno spazio angusto e buio di Montoggio, dove gli animali erano costretti a stare ammassati, non vedendo quasi mai la luce del sole e mangiando giusto il minimo indispensabile per rimanere in vita. Due persone, una coppia che già in passato aveva avuto prescrizioni di questo genere, è stata denunciata dai carabinieri per abbandono di animale.

Da una prima rilevazione i cani maltrattati risultano essere una quarantina, ma il numero preciso si saprà soltanto domani, quando verrà inserito loro il microchip. Quel che è già certo è che i poveri animali vivevano in condizioni di estrema sporcizia, perché da mesi stavano al chiuso, costretti a fare i propri bisogni nello stesso luogo in cui dormivano e mangiavano.

Grazie all’intervento dei militari dell’arma e del medico della Asl 3, l’incubo dei cani è finito. Dopo la denuncia la coppia sembra essersi resa conto del proprio comportamento sbagliato, un accorgimento arrivato un pò troppo in ritardo, però.