Quantcast

Little Tony torna a Sestri Levante dopo cinquanta anni

sestri levante

Sestri Levante.Little Tony, al secolo Enrico Ciacci, è tornato a Sestri Levante, la città dove cinquant anni cominciò la sua carriera musicale.

Lo ha fatto per presentare il suo libro “Immagini della mia vita”, che parte proprio dall’estate 1956 quando all’età di 13 anni seguendo il padre e la sua band giunse in Liguria.

Cominciò suonando sul vaporetto Rapallo-Portofino e nei ristoranti del Tigullio. “Ricordo in particolare la pizzeria “Gli Stanchi” (oggi “El Pescador” dove è stato presentato il libro) sul porticciolo sestrese dove venivamo pagati con quattro lire e con una buona pizza”. I turisti lo riconoscono, chiedono autografi e lui non si tira indietro.

“Perché continuo ad avere successo? Perché non basta vincere un’edizione di una trasmissione televisiva seppure importante per essere cantanti – spiega – Le serate nei locali e in piazza si fanno se hai tante canzoni, se conosci la musica, con una o due canzoni non si fa molta strada”.

Un volume ricco di foto e tante pagine dedicate a Sestri Levante “Foto storiche nei locali con la band “dei romani” così ci chiamavano, oggi sono tornato e dico che mi piacerebbe fare una serata popolare in piazza a Sestri Levante proprio a ricordo di un grande periodo per la musica italiana, che diede motivi dei quali ancora oggi si ricordano titoli e parole e non solo da ‘parte degli over 50 ma anche dalle nuove generazioni”.

Più informazioni