Quantcast
Cronaca

Genova, violenta la figlia e le nipotine: arrestato 77enne

gaetano bonaccorso dirigente squadra mobile

Genova. Non ci sono limiti alla crudeltà umana. Ieri mattina, infatti, la Squadra Mobile di Genova ha arrestato un sessantasettenne ecuadoriano, gravemente indiziato del reato di violenza sessuale aggravata nei confronti della sue nipoti, due bambine di soli 5 e 7 anni.

Il provvedimento restrittivo è stato emesso a conclusione di un’articolata attività di indagine condotta dalla struttura investigativa specializzata nel contrasto dei reati sessuali, a cui la madre delle bambine si era direttamente rivolta dopo aver individuato nelle figlie chiari segnali di abuso.

“E’ stato un lavoro lungo che, oltre a consentire l’acquisizione di inoppugnabili elementi di prova per quanto riguarda i reati segnalati dalla madre delle due bambine, ha fatto emergere anche l’esistenza di analoghe scabrose vicende di cui l’uomo si è reso protagonista nel passato e che hanno visto come vittime altre minori appartenenti al suo nucleo familiare, cioè la figlia e un’altra nipote”, spiega Gaetano Bonaccorso, primo dirigente della Squadra Mobile.

“Le condotte precedenti ormai sono prescritte, ma costituiscono un’importante testimonianza per capire quanto il soggetto sia pericoloso e quanto possa essere facile il rischio di reiterazione del reato – conclude il comandante Bonaccorso – E’ molto probabile che quest’uomo abbia anche bisogno di cure psichiatriche, vista l’atrocità e la ripetitività dei suoi reati”.