Quantcast
Cronaca

Genova, presta il cellulare per aiutare coetaneo: 20enne picchiato e derubato

cellulare

Genova. Non sempre essere altruisti paga. Deve averlo pensato il giovane genovese che, ieri sera credendo di prestare aiuto a un coetaneo, è stato invece derubato, con tanto di pugno in faccia.

L’episodio è avvenuto questa notte, poco dopo le 2. Il ragazzo stava prendendo le sigarette al distributore di via Pastorino, quando si è avvicinato un giovane che, con modi gentili, gli ha chiesto di poter usare il suo cellulare per fare una telefonata.

Il generoso ventenne ha acconsentito porgendo il telefono all’ingrato ladro che, in segno di riconoscenza, gli ha tirato un pugno in faccia ed è scappato con il suo cellulare.

Più informazioni