Quantcast

Genova, Notti mediterranee sotto la Lanterna: ultimo appuntamento

lanternarossoblucerchiata

Genova. Notti mediterranee sotto la Lanterna – la rassegna dispettacoli  promossa dalla provincia di Genova – che ha portato nella suggestiva location del parco delle mura i suoni dei popoli che si affacciano sul Mediterraneo si conclude sabato 27 agosto con l’ultimo appuntamento, che avrà come protagonista un gruppo tutto al femminile: Les Nuages Ensemble.

L’assessore alla promozione culturale della provincia di Genova, Anna Dagnino, non nasconde la sua soddisfazione: “Sono contenta di aver regalato al territorio ed ai turisti una manifestazione che unisce l’intrattenimento all’aspetto culturale: è la dimostrazione che si può fare vera cultura anche attraverso spettacoli accattivanti e piacevoli. La musica dei popoli che abitano le coste del
Mediterraneo, soprattutto in questo momento storico di migrazioni verso il nostro paese, è uno strumento affascinante per conoscere gli aspetti più vitali delle culture dei nostri vicini. Poterli ascoltare, poi, proprio sotto la Lanterna, da sempre simbolo di Genova e della sua apertura verso i popoli al di là del mare, aggiunge una valenza storica ed una emozione unica agli spettacoli dei bravissimi artisti che si sono succeduti nella rassegna, che, ricordiamo, si è aperta con la presenza prestigiosa di Moni Ovadia.”

E si chiude, restando ancora nella tradizione ebraica, con questa musica di origine balcanica e cara alla cultura yiddish. Les Nuages Ensemble – Tatiana Abbà (violino), Lucia Marino (clarinetto), Alessandra Osella (fisarmonica), Elisabetta Bosio (viola e contrabbasso) – sono quattro ragazze specializzate in
musica klezmer al conservatorio Charles Munch di Parigi, che mettono nei loro concerti tutta l’energia e il coinvolgimento che solo la musica popolare sa dare. Uno spettacolo ideale per salutare il pubblico di Notti mediterranee sotto la Lanterna.