Quantcast
Politica

Genova, Mazzucca (Pd): “Ingeneroso dire che dagli iscritti non arriva un contributo sul programma”

simone mazzucca

Genova. Ancora prima che la questione delle primarie a Genova cominciasse a campeggiare in tutte le prime pagine dei giornali, dalle righe di questo giornale avevamo avanzato anche l’esigenza di primarie di programma. Lo spunto per quella proposta emergeva anche da un’intervista che Simone Mazzuca, coordinatore della segreteria del Pd genovese, aveva rilasciato al Corriere Mercantile.

Quel tema, alla “banda” dei giovani del Pd evidentemente è molto caro se, come difende lo stesso Mazzucca “Il Partito Democratico è impegnato da sempre nel confronto sui temi. Lo fa spesso e volentieri lontano dai riflettori, in silenzio, con un lavoro carsico, costante sul territorio grazie ai nostri iscritti che quotidianamente sono “on the road” per marcare stretti i problemi che i cittadini devono affrontare”.

Ha aggiunto poi: “Da più parti viene mossa l’accusa al Pd di non dare alcun contributo programmatico; penso che ciò sia ingeneroso, non nei confronti del gruppo dirigente del Partito Democratico, ma nei confronti dei nostri iscritti e simpatizzanti. .

Che il partito abbia sentito i proprio iscritti in merito alla scelta delle primarie è fatto accertato, chissà se a questo punto un si farà un passo in avanti anche rispetto ai temi e alle scelte di governo.