Quantcast
Cronaca

Genova, crisi, Veardo: “Siamo pronti alla mobilitazione”

Paolo Veardo

Genova. “Le misure annunciate dal governo lasciano intravedere nuovi e pesanti tagli dei trasferimenti agli enti locali”. Così il Comune di Genova che si dice “pronto a mobilitarsi al fianco dei cittadini nel caso in cui il governo decida, con misure inique e socialmente inaccettabili, di far pagare il conto ai lavoratori, alle famiglie, ai pensionati e a tutti coloro che hanno bisogno di un welfare equo ed efficace”.

“Con il sindaco e gli assessori monitoriamo costantemente l’evolversi della situazione”, afferma l’assessore Paolo Veardo a nome del sindaco, Marta Vincenzi, e di tutta la giunta genovese. “Siamo in attesa di sapere nel dettaglio quali saranno le iniziative del governo – aggiunge – ma già fin d’ora riteniamo irresponsabile il modo di operare di questo esecutivo, a cominciare dalla decisione di non coinvolgere gli enti locali nelle scelte economiche di fondo”.