Quantcast
Cronaca

Genova, al via un mese di grandi eventi: traffico a rischio tilt

traffico coda

Genova. Sarà un autunno caldo, non per le temperature, questa volta, ma per qualcosa che sta molto più a cuore dei genovesi: il traffico. Tra le riprese del film “Diaz”, il Festival dell’Acqua (dal 4 al 10 settembre) e la manifestazione di controinformazione del Comitato per L’Acqua pubblica (4 settembre), la Notte Bianca (10 settembre), la giornata dei Global Games (16 settembre) e, da ultimo, il Salone Nautico (1-9 ottobre), la viabilità cittadina nei mesi di settembre e ottobre rischia di andare in tilt.

“Siamo di fronte a una serie di eventi che causeranno disagi al traffico – ammette l’assessore comunale al Traffico, Simone Farello – ma per cui il Comune sta approntando un vero e propiro piano di interventi”.

Secondo quanto riferito dall’assessore, i veri disagi inizieranno venerdì 2 settembre quando in concomitanza con le prime riprese del film di Daniele Vicari sui sanguinosi fatti del G8 genovese, si verificheranno anche le prime importanti deviazioni al traffico.

A partire dalla prossima settimana e fino alla fine del Salone Nautico la città si troverà ad affrontare una serie di situazioni “complicate”. “E’ vero – commenta ancora Farello – ma significa anche che a Genova arriveranno grandi flussi di persone, che possono causare disagi alla viabilità, ma che allo stesso tempo significano importanti risultati dal punto di vista economico, culturale e turistico”.

Martedì prossimo è fissata una riunione con tutte le direzioni per decidere la mappa degli interventi e per cui, assicura Farello “sarà data adeguata comunicazione”.

Federica Seneghini-Tamara Turatti