Quantcast
Cronaca

Genova, accusato del sequestro della moglie: giovane ecuadoriano resta in carcere

tribunale

Genova. Non sono bastate le spiegazioni fornite al giudice per difendersi dalle accuse a suo carico: l’uomo di origine ecuadoriana accusato di aver sequestrato la moglie e di averle strappato la catenina resterà in carcere.

Nell’interrogatorio di garanzia davanti al gip l’uomo, 31 anni, avrebbe detto che la moglie, 28 anni, era in condizione di poter uscire di casa anche se, essendo sprovvista di chiavi, non poteva rientrarvi. Per quanto riguarda lo scippo, avrebbe spiegato di averle strappato dal collo la catenina che lui stesso le aveva regalato come atto di spregio mentre litigavano. Il legale difensore ha annunciato il ricorso al tribunale del Riesame.