Quantcast
Cronaca

Genova, 16enne rapinato riconosce l’aggressore: denunciato 28enne tunisino

volante

Genova. Stava camminando in piazza Banchi con un amico, quando improvvisamente si sono avvicinati due nordafricani uno dei quali, dopo averlo strattonato e spinto contro il muro, gli ha sottratto l’i-phone e gli ha chiesto 100 euro per la restituzione.

La giovane vittima, un milanese di 16 anni, non avendo con sé quella somma di denaro, dopo aver visto fuggire lo straniero con il proprio telefono si è recato presso il commissariato centro per sporgere denuncia. Gli agenti, dopo aver completato tutte le pratiche del caso si sono offerti di riaccompagnate il giovane, visibilmente scosso, presso l’hotel dove alloggia con il padre.
Durante il tragitto ha riconosciuto il suo aggressore in via Gramsci.

Immediatamente fermato, l’uomo, un tunisino di 28 anni, è stato accompagnato in Questura e denunciato per rapina in concorso con persona rimasta ignota.