Quantcast

Genova, “Notte mediterranea sotto la Lanterna”: l’allieva di Gaber presenta Jenua

Genova porto

Genova. La provincia non abbandona il “suo” faro. Dopo averlo strappato al degrado, ristrutturato, aperto al pubblico, dotato di uno splendido museo e di un parco urbano accogliente adesso lo fa rivivere con spettacoli di qualità come la rassegna di musica etnica “Notte mediterranea sotto la Lanterna”.

Il prossimo appuntamento è per venerdì 19 agosto, alle ore 21 presso il parco delle mura, con il penultimo dei sei spettacoli – tutti con ingresso gratuito – offerti dall’assessorato alla cultura della provincia di Genova. Protagonista sarà Roberta Alloisio, tenuta a battesimo canoro tanti anni fa da Giorgio Gaber e oggi una delle principali voci della scena musicale genovese, in un concerto in cui presenterà il suo album Janua.

Dall’antico nome di Genova che significa porta, un nome evocativo che ci racconta l’immaginario femminile tra Genova, porta sui mari, ed il Mediterraneo.
Un album che parla di sirene e donne serpente, di monache-spose, ma anche di donne che aprono riviere e di venditrici di vento, che distribuiscono ai marinai nodi pieni di tempesta e di promesse. Dedicato alla musica popolare ligure, il concerto di venerdì sera all’ombra della lanterna di Genova si terrà proprio sotto quello che è, da sempre, il simbolo dell’apertura di quella porta verso il mondo ed in particolare verso i popoli che vivono sulle rive del Mediterraneo.
L’ultimo appuntamento della rassegna promossa dall’assessorato alla cultura della provincia sarà il 27 agosto con Les nuages ensemble.