Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Feste, sagre, e musica: come passare il week end a Genova e provincia

Genova. Dopo l’afa delle ultime settimane, gli eventi dell’ultimo week end di agosto porteranno una boccata d’aria a chi è rimasto in città o a chi, invece, è appena tornato dalle ferie. Su tutta la Provincia, tra feste, expò, sagre e concerti, non c’è che l’imbarazzo della scelta.

Si parte sabato con l’Expo Fontanabuona, la fiera campionaria del Levante, appuntamento consolidato giunto alla 27esima edizione. Mercatino degli agricoltori, scuola di cucina, esposizioni e dimostrazioni sui lavori in porcellana e sugli affreschi, prove di quad, moto e minimoto, mostra permanente di antichi mestieri del museo contadino. Ampio spazio alla gastronomia con il Festival delle Cucine Tradizionali e serate a tema con sottofondo musicale. Sempre nel pomeriggio e sempre a Levante, Lumarzo da via lae celebrazioni in onore di Frank Sinatra con la visita guidata alle ore 17 della frazione di Rossi, dove nacque Natalina ‘Dolly’ Garaventa, la mamma del celebre cantante. Partenza con bus navetta alle 16.30 dalla piazza delle manifestazioni adiacente al Bungalow.

A Faggio Rotondo, Neirone, va in scena, fino a domenica il Forundio Festival, manifestazione nata nel 2007. Ma non solo, la giornata tipo del festival comincia sul presto con la colazione e, tra le 8 e le 9, partenza per le escursioni, per chi vuole, oppure attività di danza, teatro, thai ci e spettacoli di concerti e anche film. Sabato a Savignone in scena il Rural Indie Theatre con Teatro Bo e Teatro Campestre.

Sempre sabato sera, a Camogli un altro Festival all’insegna della musica: Camogli in Musica Estate presenta Boris Petrusanski, al piano (Hotel Cenobio dei Dogi, via Niccolò Cuneo 4, ore 21.15). In ambito musicale, le scelte sono ampie: a Sestri Levante “Euophonia”, omaggio a i Pink Floyd. A Rapallo la pizzica e la taranta dei Kalamu alla Festa della Federazione della Sinistra. A Genova invece doppia proposta all’insegna del jazz e del blues: il primo alla Marina di Sestri con il Philippe Petrucciani Trio e il secondo alla Festa Democratica al Porto Antico a Genova con Bonobos Boracheros. Per finire le Notti Mediterranee al Parco della Lanterna: Les Nuages Ensemble, musica klezmer.

Per un sabato sera un pò diverso dai soliti: Fantasmi e leggende di Villa Durazzo, visita serale a lume di candela a Santa Margherita Ligure.

Ma questo è anche il primo week end della Festa Democratica di Genova: alle 18 “Il risorgimento arabo e la sfida della transizione”, con esponenti della primavera araba, mentre alle 21 l’atteso dibattito “Il caso Battisti. Un terrorista omicida o un perseguitato politico?” con Roberta Pinotti.

Domenica invece alle 18 spazio ai racconti del blogger egiziano SandMonkey (Mahmoud Salem) per “Una nuova visione europea per il Mediterraneo. Alle 21 l’attualità: “Giustizia penale: riformare solo a favore di tutti”.

Sempre domenica tre inediti eventi da segnalare: l’escursione guidata al Parco di Portofino nella “Valle dei Mulini”, il concorso canino in piazza Monumento a Uscio (alle ore 14), e i fuochi d’artificio al Santuario di Bavari.

A Lumarzo il concerto di Hello Frank: tributo a Sinatra con Irene Fornaciari + Vittorio De Scalzi + Nico Di Palo. A Pontedecimo, sempre alle 21, i Buio Pesto. Musica country alla Festa Democratica.

Ma il week end d’estate non sarebbe tale senza le sagre: a Masone c’è quella del fungo, a Sori focaccia al formaggio e spettacoli di beneficienza per la Gugi Ghirotti, a Casarza Ligure la sagra del calamaro, a Rossiglione Festa in Gamondino. Mentre Casella propone la Raviolata Tricolore.
Per chi gradisce, al Porto Antico c’è Superbirra, la rassegna di birre artigianali da tutto il mondo.