Quantcast
Politica

Elezioni, Plinio (Pdl): “Un’anagrafe patrimoniale e giudiziaria per i candidati”

PLINIO SCANDROGLIO

Genova. Dopo il monito di ieri arrivata dal cardinale e arcivescovo di Genova Angelo Bagnasco, oggi il responsabile Sicurezza del Pdl, Gianni Plinio, auspica una riposta positiva da parte delmondo politico. “Il monito del cardinal Bagnasco é alto e nobile. Ora auspico che la politica nel suo complesso voglia e sappia dare risposte sollecite e concrete. L’onestà deve rappresentare la precondizione per l’impegno politico”.

Gianni Plinio che auspica, in previsione delle prossime amministrative, spera nella creazione di un’anagrafe patrimoniale e giudiziaria dei candidati. “E’ necessario varare leggi bipartisan per contrastare efficacemente il fenomeno di malcostume ed è necessario che i partiti si dotino di strumenti severi per la selezione della propria classe dirigente. Anche a Genova in vista delle prossime elezioni amministrative sarebbe utile disporre di una anagrafe patrimoniale e giudiziaria dei candidati e di spese elettorali più trasparenti e contenute per partiti e singoli oltreché escludere dalle liste inquisiti e coinvolti in inchieste per reati di particolare gravità”.