Quantcast
Economia

Eco Eridania, il Fondo Italiano di investimento entra nel capitale sociale

eco eridania ecoeridania

Genova. Nuovo investimento diretto per il Fondo Italiano di investimento che ha deliberato l’ingresso nel capitale sociale di Eco Eridania, holding operativa dell’omonimo gruppo con sede ad Arenzano (Genova) attivo nel settore della gestione dei rifiuti e specializzato nella raccolta, trasporto, stoccaggio e smaltimento di rifiuti speciali.

L’operazione prevede un aumento di capitale di 10 milioni da parte del fondo per le pmi, che sottoscriverà una quota di minoranza. Lo si legge in una nota.

Eco Eridania, che oggi impiega circa 150 dipendenti, per un fatturato pari a 24 milioni di euro, nasce nel 1988, su iniziativa dei fratelli Andrea e Rossella Giustini. Dopo una crescita per linee interne ed esterne opera oggi, con particolare focus sulla Liguria e la Sardegna, nella raccolta, trasporto, stoccaggio e smaltimento di rifiuti sanitari (prevalentemente di natura ospedaliera) e industriali, pericolosi e non, attraverso l’utilizzo di propri impianti di termodistruzione.

I principali clienti del gruppo sono rappresentati da strutture pubbliche del Centro-Nord Italia come Asl e ospedali, oltre a clienti privati come, ad esempio, cliniche, case di riposo, dentisti e laboratori di analisi. L’intervento del fondo per le pmi supporterà la costruzione di un impianto di smaltimento e gassificazione, la creazione di un impianto di recupero energetico e la prosecuzione dell’attività di aggregazione industriale

Più informazioni