Quantcast
Politica

Crisi, Cofferati: “In arrivo emergenza occupazione, il governo tace e peggiora la manovra”

Genova. “E’ gravissimo il silenzio del governo di fronte alle previsioni del Fmi sulla crescita nel restante 2011 e per il 2012, che prefigurano l’accentuarsi del già serio problema dell’occupazione nei paesi dell’euro”. Così Sergio Cofferati europarlamentare del Pd.

“Un problema – aggiunge Cofferati – che può diventare vera e propria emergenza in Italia: con un pil così basso e decrescente non ci sarà infatti occupazione aggiuntiva in alcun settore, con il conseguente automatico incremento della disoccupazione, in particolare quella giovanile, visto che nessuno dei ragazzi che si accingono ad entrare nel mercato del lavoro troverà una qualsiasi occasione di impiego”.

“Allo stesso tempo – prosegue l’ex sindacalista – si conferma drammatica la prospettiva dei lavoratori in Cig per i quali finirà la copertura della stessa e che si troveranno senza possibilità di nuovo impiego. L’avvicinarsi di questa emergenza avviene mentre il governo si esercita a pasticciare la manovra accentuandone iniquità e danni per la parte più debole del Paese, senza avanzare una proposta per lo sviluppo e senza predisporre un’azione di contenimento di quello che potrebbe diventare un dramma sociale”.