Quantcast
Politica

Comunali, Matteo Rosso: “Vincenzi migliore avversario per il Pdl, ne ho minor stima”

Matteo rosso pdl

Genova. La questione delle primarie è un leit motiv per la sinistra. E’ cominciato a esserlo per la destra. In poco tempo è diventato già un patrimonio comune incrociato: insomma si cominciano già a fare valutazioni sul campo avversario.

“Come avversario preferirei la Vincenzi”. Così Matteo Rosso, consigliere regionale del Pdl a margine del Consiglio regionale di questa mattina. Le motivazioni della scelta sono semplici: “Ne ho minor stima”. Schietto e essenziale Rosso, che entra così nel dibattito sulle primarie del centrosinistra, dopo averle accolte con entusiasmo anche per la sua compagine politica.

La valutazione sulle due principali contendenti che molto probabilmente si contenderanno la candidatura per Tursi, per quato riguarda Rosso è definitiva e inappellabile.

“La Pinotti la reputo una donna capace e temibile – continua Rosso – credo che parlando molto seriamente, preferirei, come Pdl, avere un avversario come la Pinotti, perchè potrebbe fare meglio per la nostra città di quanto abbia fatto la Vincenzi. E alla fine l’importante è che questa città venga governata nel modo migliore, che sia da destra che sia da sinistra, mentre la Giunta Vincenzi in questi anni ha governato davvero male”.