Quantcast
Cronaca

Camogli, lite per una pallonata finisce a pugni in faccia

Camogli. Una lite scaturita per per una pallonata di un bambino a un passante si è conclusa a pugni in faccia. Un uomo, qualche sera fa sul lungomare di Camogli, stava passeggiando quando è stato colpito dal pallone. Il passante si è allora rivolto verso il bambino per sgridarlo e a quel punto è intervenuto il padre del piccolo.

Tutto è avvenuto del giro di pochi minuti, quando dalle parole si passati ai fatti, con il passante che ha aggredito il padre del bimbo mandandolo all’ospedale. L’uomo, un 50enne turista milanese, ha riportato la rottura del setto nasale e varie contusioni al volto. La moglie, che ha assistito alla scena, ha avuto dieci giorni di prognosi per lo choc, mentre dell’aggressore per ora nessuna traccia.

Più informazioni