Quantcast
Sport

Calcio, Coppa Italia serie D: Bogliasco avanti, Caperana fuori

sport

Bogliasco. Il Bogliasco D’Albertis accede al primo turno, il Chiavari Caperana è fuori. E’ il responso del turno preliminare di Coppa Italia per quanto riguarda le due squadre genovesi.

I biancocelesti, impegnati in trasferta, hanno dato vita ad una partita rocambolesca con la Pro Imperia, squadra con la quale diedero vita alla lotta al vertice dello scorso campionato di Eccellenza.

Le marcature sono aperte all’8° da França che infila in rete con un colpo di testa. Al quarto d’oro Bosio ristabilisce la parità con un tiro dal limite dell’area. Al 38° i bogliaschini tornano avanti: assist di França per Baudinelli che si libera del marcatore e batte Luciani. Al 45° Romano, con una conclusione dalla distanza, porta le due squadre al riposo sul 3 a 1.

Nel secondo tempo le due avversarie continuano a fronteggiarsi senza risparmiarsi, nonostante il caldo afoso. Tante le occasioni da rete ma bisogna attendere il 32° per aggiornare il punteggio. Fiore serve Bosio in area, Bratto lo tocca da dietro: rigore, Lamberti lo trasforma. Al 35° ci pensa França a riportare i biancocelesti sul doppio vantaggio con un pregevole pallonetto. La Pro Imperia non ci sta e al 37° Bosio, con un tiro al volo, batte Bregasi: finisce 3 a 4. Nel turno successivo il Bogliasco D’Albertis affronterà la Lavagnese.

L’allenatore Giovanni Invernizzi ha schierato Bregasi, Pestarino, Bratto, Zunino, Palmero (s.t. 40° Sgarzi), Lerini, Romano, Poesio, França, Rossi (s.t. 27° Ilardo), Baudinelli (s.t. 20° Fioretti); a disposizione Di Barbaro, Surgenti, Mancuso, Ruelle.

Il Chiavari Caperana, sul campo della Novese, non è riusciti ad andare in goal. I verdeblu sono stati sconfitti 1 a 0. Il goal vittoria è stato segnato da Orlandini al 7°. La compagine di mister Del Nero ha provato a dire la sua, ma si è scontrata contro l’attenta difesa dei locali.

I chiavaresi hanno giocato con Raggio Garibaldi, Grasselli (p.t. 25° Barberi), Peso, Cusini, Del Nero, Vaira, Costa, Rinaldi (s.t. 1° Pane), Niang, Baudi, Piacentini; a disposizione Giovinazzo, Muzio, Di Dio, Mangini, Boggiano.