Quantcast
Sport

Calcio, Coppa Italia: Genovese e Fontanabuona fanno valere il fattore campo

calcio

Genova. I tanti pareggi, ben 7 su 16 incontri giocati, hanno caratterizzato la giornata inaugurale dei gironi di Coppa Italia per squadre di Eccellenza e Promozione.

Ad aprire la manifestazione sono stati due anticipi, disputati al sabato. In uno di essi la matricola Genovese ha regolato il Molassana Boero per 2 a 0. I ragazzi di mister Gallo sono passati in vantaggio al 5° del secondo tempo con Criscuolo e hanno raddoppiato al 12° con Belfiore.

E’ finita con un goal per parte, invece, tra Vallesturla e Santa Maria Taro. Gli emiliani hanno sbloccato il risultato al 21° della ripresa con Castronovo; il pareggio dei neroverdi è giunto al 44° ad opera di Martin.

Con identico risultato, 1 a 1, si è chiuso il derby di Sestri Ponente. La Virtusestri di mister Parodi è stata a lungo in vantaggio grazie al centro di Tacchino al 21°. Per i nerostellati allenati da Monteforte ha rimediato Anselmo al 42° del secondo tempo.

Per restare in tema, ecco l’1 a 1 tra Ligorna e Pontedecimo. Nonostante la differenza di categoria i locali, condotti da Dolcino, hanno tenuto testa ai granata anche perché questi ultimi hanno ancora qualche problema di organico a causa dei problemi societari. Il risultato è frutto di un botta e risposta nel secondo tempo: in goal Perino al 30° e Palermo al 37° per gli ospiti.

Un goal di Rei al 25° ha permesso al Rivasamba di violare il terreno del Real Valdivara, ipotecando la qualificazione. Successo in trasferma, come da pronostico, anche per il Busalla, ma ben più netto: 0 a 4 sul campo del Borgoratti. Nel primo tempo è andato a bersaglio Morando, nella ripresa doppietta di Lo Bascio e goal di Prestia.

Pure il Serra Riccò ha messo a segno un poker esterno, ai danni della Sampierdarenese. Il primo tempo si è concluso con il minimo scarto a seguito della rete di Rotunno. Nel secondo tempo l’attaccante gialloblu ha raddoppiato, poi Cremonesi e Calautti hanno rimpinguato il bottino del team allenato da Ferrando. Nel finale ha accorciato Carnovale.

La differenza di categoria è stata fatta valere anche dal Fontanabuona. La compagine guidata da Porro ha regolato la Sammargheritese per 1 a 0. La rete decisiva porta lal firma di Memoli al 31° della seconda frazione di gioco.

Per quanto riguarda il girone G, il rinnovato Arenzano è ripartito con il piede giusto, battendo a domicilio il San Cipriano, squadra di Promozione. La partita è stata risolta da una rete di Virgili a metà ripresa.

Il riepilogo dei risultati del 1° turno:
Ventimiglia – Golfodianese 0 – 1
Ceriale – Imperia 1 – 1
Quiliano – Loanesi San Francesco 2 – 1
Bragno – Cairese 0 – 3
Voltrese Vultur – Vado 3 – 3
Virtusestri – Sestrese 1 – 1
San Cipriano – Arenzano 0 – 1
Sampierdarenese – Serra Riccò 1 – 4
Ligorna – Pontedecimo 1 – 1
Genovese – Molassana Boero 2 – 0
Borgoratti Meeting Club – Busalla 0 – 4
Fontanabuona – Sammargheritese 1 – 0
Vallesturla – Santa Maria Taro e San Salvatore 1 – 1
Real Valdivara – Rivasamba 0 – 1
Magra Azzurri – Tarros Romito 1 – 1
Ortonovo – Fezzanese 1 – 1