Quantcast
Cronaca

Calcio, a Moggi gli atti sul lodo Preziosi e Figc

Enrico Preziosi

Roma. Sono arrivati nelle mani di Luciano Moggi i documenti richiesti circa il lodo tra Preziosi e la Figc.

Il Tribunale nazionale di arbitrato per lo sport presso il Coni ha infatti trasmesso gli atti richiesti dall’ex dg della Juve, radiato: si tratta del verbale di conciliazione (del 20 ottobre 2003), tra Walter Sabatini e la Federcalcio “con il quale è stata definita presso la Camera di conciliazione e arbitrato per lo sport, la controversia avente a oggetto ‘la richiesta di revoca e/o annullamento della preclusione alla permanenza in qualsiasi rango o categoria della Figc’ adottata a suo carico dal Presidente Federale con provvedimento definitivo del 15 maggio 2003″.

L’altro documento riguarda la conciliazione (22 febbraio 2010), tra Enrico Preziosi e la Figc che prevede la ‘revoca e/o annullamento o, in subordine, la riduzione della squalifica per anni 5 irrogata dalla Disciplinare e confermata dalla Corte di Giustizia Federale”.

Moggi, nell’istanza presentata “vanta un interesse concreto ed attuale a conoscere gli atti…, anche al fine di verificare l’eventuale disparità di trattamento nei confronti di soggetti che versano nella medesima situazione”.

Più informazioni