Quantcast
Cronaca

Busto in bronzo trafugato nel pavese e ritrovato a Genova: pm chiede archiviazione

tribunale

Genova. Il busto in bronzo di Giovanni Montemartini, famoso economista dell’Ottocento, era stato ritrovato a Genova un anno e mezzo fa dai carabinieri della Tutela Patrimonio Culturale in una casa d’aste del capoluogo, portato a suo tempo da un collezionista fiorentino, a 14 anni di distanza dalla “scomparsa” in provincia di Pavia, nella strada di Montù Beccaria.

Quando i militari dell’arma intercettarono il busto di Giovanni Montemartini (1867-1913), il pm fece un decreto di sequestro e l’opera fu restituita all’amministrazione comunale della cittadina lombarda. Le indagini però proseguirono per ricostruire a ritroso il percorso compiuto dal busto ma si fermarono a un collezionista emiliano che lo cedette nel 2003. In ogni caso, la presunta ipotesi del reato di ricettazione a suo carico è ormai prescritto e, comunque, sarebbe da dimostrare la sua eventuale malafede nell’acquistarlo. Per questi motivi il pm Mazzeo ha chiesto oggi l’archiviazione del procedimento.

Più informazioni