Quantcast
Cronaca

Alluvione, risarcimenti ai privati: strada spianata per il rimborso totale

renata briano, claudio burlando, prefetto gabrielli

Regione. Appare più roseo il futuro delle famiglie che a causa dell’alluvione si sono ritrovate senza casa o ad affrontare altri danni ingenti. Durante l’incontro di oggi con il prefetto Gabrielli, infatti, il presidente della Regione Liguria Claudio Burlando e l’assessore all’Ambiente Renata Briano, hanno ricevuto notizie positive.

“I soldi sono definiti, cioè 100 milioni di euro, di cui 55 già in nostro possesso e 45 in arrivo per li prossimo anno. Li useremo per le somme urgenze, in particolare per aiutare le famiglie e le imprese che hanno avuto danni – spiega il presidente regionale – Poi metteremo in sicurezza quelle realtà in cui un’eventuale nuova alluvione potrebbe ricreare danni. Quello che ora dobbiamo stabilire con il ministero del Tesoro è quanto riusciremo a dare alle famiglie, perché per le imprese è già stato fissato il 40%. A questo proposito, però, ci ha molto confortato il prefetto Gabrielli che ha detto che in casi analoghi al nostro, sono riusciti a pagare anche l’intero danno. Io penso che nei prossimi giorni, quindi, riusciremo a definire l’accordo e quindi a partire con i pagamenti, specialmente per chi è ancora fuori casa e che finalmente avrà la possibilità di comprarne o costruirne una nuova”.

Molto soddisfatta anche l’assessore Briano. “Come protezione civile e regionale abbiamo deciso di farci carico di chiedere al ministero dell’Economia e delle Finanze di applicare gli stessi criteri applicati nelle altre regioni su eventi di questo tipo – spiega – la proposta che ci è stata fatta al momento è piuttosto bassa, anche perché sappiamo che in altri eventi è stata riconosciuta una cifra con un massimale rilevante per fare in modo che le persone possano riacquistare una nuova casa. Chiediamo quindi di applicare gli stessi criteri con lo scopo di soddisfare le persone che hanno subito ingenti danni. Siamo fiduciosi”.