Quantcast

A scuola di Terra!: a Cogoleto vanga in mano per gli orti urbani

terra onlus vesima

Cogoleto. Realizzare un orto collettivo all’interno dell’orto botanico di Cogoleto: è questo l’obiettivo di “Ricogoliamoci”, un percorso “verde” frutto di una collaborazione tra il Comune di Cogoleto e l’associazione Terra!onlus genovese, attivissima nella promozione di orti collettivi, giardini comunitari e pratiche per l’autosostentamento.

Per formare gli addetti ai lavori, veri e propri “custodi dell’orto”, a settembre l’associazione curerà un corso di agricoltura sinergica nella splendida cornice dell’orto botanico – 4 giorni di formazione tra teoria e pratica – “mentre per tutto l’anno verranno realizzati corsi di autosostentamento”, spiega Giorgia Bocca, portavoce genovese di Terra, che annuncia anche corsi per imparare a produrre in proprio saponi ecologici, pane e pasta madre. “E’ solo così che si può tornare a valorizzare le proprie risorse e limitare la propria impronta ecologica sul pianeta”.

Quella tra l’associazione Terra!e il Comune di Cogoleto è una collaborazione che parte da lontano: “Già nel 2009 avevamo iniziato a lavorare con le scuole primarie di Sciarborasca e Lerca, curando alcuni orti sinergici nei loro cortili”, spiega Giorgia Bocca. “Un percorso portato avanti insieme ai genitori dei ragazzi, che si erano dimostrati entusiasti. Basti pensare che il progetto era continuato anche d’estate, quando le scuole sono chiuse”.

Non è finita. “Insieme ai giardinieri di Cogoleto, persone preparatissime e professionali, siamo riusciti a vincere il primo premio della categoria erbe aromatiche di Euroflora”, continua Bocca. “E’ stato proprio in quel momento che il Comune ci ha proposto di utilizzare l’orto botanico di Cogoleto, un luogo magnifico ma poco conosciuto, per creare eventi culturali legati alla sostenibilità ambientale”.

L’appuntamento è per sabato 27 agosto alla libreria Fahrenheit 451 di Cogoleto (ore 21.00, Via Colombo 121): “Sarà l’occasione ideale per parlare insieme di agricoltura naturale e giardini comunitari. Butteremo giù insieme le basi del progetto e fare un primo incontro con tutti gli interessati”.

Per info: genova@terraonlus.it

Più informazioni