Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Tubo rotto a Sestri Ponente, Vincenzi: “Sversati 10mila litri di benzina”

Genova. Non alcuni milioni ma dieci mila litri sì: è questa la stima della quantità di benzina riversata ieri a Sestri Ponente dopo che una trivella di Genova Reti Gas ha bucato la conduttura della Seapad che trasportava benzina dalla Iplom al porto petroli, causando un black out di alcune ore nella delegazione genovese, isolata e a rischio esalazioni ed esplosioni.

“La quantità di benzina sversata a Sestri Ponente a causa della trivellazione che ha toccato il tubo della Iplom sono stati 9-10 metri cubi, sono tanti, l’equivalente di una cisterna che contiene la benzina, ma non sono i milioni detti in primo luogo” ha spiegato il sindaco Marta Vincenzi oggi pomeriggio a Palazzo Tursi al termine di un incontro con i responsabili di Genova Reti Gas.

“Resta il problema che la zona é a rischio ambientale per l’addensarsi di servitù accumulate da decenni: come il Porto petroli e gli oleodotti – ha aggiunto – la benzina recuperata è stata riportata al Porto petroli, secondo i tecnici non ci sono rischi per la popolazione di Sestri Ponente”.