Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Terzo valico, Wwf e associazioni pendolari: “Una telenovela, risorse mal impiegate”

Più informazioni su

Genova. “Sono ormai più di 35 anni che i cittadini liguri devono assistere ad una telenovela dal titolo ‘terzo valico’, una vicenda sulla quale peraltro si sono spese parole in libertà da quasi cent’anni”.

A pochi giorni dalla manifestazione inedita di lunedì in cui gli industriali genovesi scenderanno in piazza a favore del terzo valico, Wwf, Coordinamento pendolari liguri e le associazioni Genova-Milano e Pendolaridelponente lanciano un duro j’accuse su quello che è diventato di fatto “un progetto fantasma per il quale sono state impiegate risorse che più saggiamente utilizzate, avrebbero portato già da anni alla risoluzione di gran parte dei problemi che si attende da un ipotetico terzo valico”.

E ancora, incalzano le associazioni, “invece di una telenovela si potrebbe fare un film per parlare degli interventi da fare ora e in modo organico sulla linea Genova-Milano per velocizzarla e fluidificarla, come i possibili interventi sulle sagome delle gallerie, il quadruplicamento dei binari tra Pavia e Milano, la velocizzazione dei deviatoi di Ronco, Arquata e Tortona (oggi percorribili a soli 60 km/h), l’addolcimento dei raggi di curvatura di alcune tratte e l’utilizzo di materiale maggiormente performante. Interventi molto meno costosi del Terzo Valico – concludono – che permetterebbero in pochissimi anni di poter contare su qualcosa di molto simile al famoso ‘supertreno’ evocato negli anni ’80, con percorrenze non da alta velocita’ ma sicuramente contenute”.