Quantcast

Teatro della Gioventù, Rossetti al Pdl: “Gara regolare e trasparente”

Pippo Rossetti

Regione. La Regione Liguria rassicura il PDL sulla regolarità dell’assegnazione della nuova gestione del Teatro della Gioventù di Genova.

“Non ho alcun dubbio, come dimostreranno i documenti che forniremo ai consiglieri regionali Matteo Rosso e Gino Morgillo, che da parte degli uffici del’amministrazione generale sia stata fatta una gara regolare e trasparente”, risponde l’assessore al Patrimonio Pippo Rossetti che precisa di non essersi “ mai occupato del bando in questione, per conoscere gli esiti della procedura di affidamento della gara , il numero o i nomi dei partecipanti”.

“Ciò non toglie- afferma l’assessore- che si debba riconoscere all’attuale gestore del teatro di aver svolto un buon lavoro. Mi è spiaciuto che lui non abbia partecipato alla gara. Nessun altro soggetto ha però fatto ricorso contro il bando che ricopre sostanzialmente le modalità dell’affidamento precedente, salvo un lieve aumento della locazione annua , da 52 mila a 60 mila euro e dei giorni riservati alla Regione Liguria per l’uso della sala, passati da 20 a 30. già in passato era prevista la fidejussione e la manutenzione ordinaria e straordinaria della struttura”.

“Comunque- conclude Rossetti- se qualche legittimo portatore di interessi presentasse un ricorso, credo sia giusto che il ricorso si faccia. Per quanto mi riguarda forniremo ai due consiglieri la documentazione richiesta”.