Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sciopero dipendenti Coop, Filcams Cgil: “No a un contratto a perdere”

Genova. “Dopo alcuni mesi di trattative per il rinnovo del Ccnl della distribuzione Cooperativa, senza discutere della piattaforma sindacale e quindi delle legittime richieste dei lavoratori, ma principalmente di una contro piattaforma della imprese della distribuzione cooperativa finalizzata ad un recupero dei costi ed in particolare del costo del lavoro, si è deciso lo sciopero”. Lo comunica con una nota la Filcams Cgil Liguria.

“Diciamo no a un contratto a perdere per i lavoratori, a un contratto in cui le Coop vogliono introdurre nuove dinamiche, in particolare su: trattamento della malattia; deroghe al Ccnl; doppi regimi di trattamenti economici e normativi tra vecchi e nuovi assunti; riduzione del II livello di contrattazione”

La Filcams Cgil chiede che le cooperative ritirino dal tavolo questi temi che ritiene irricevibili e che ad oggi, non consentono di proseguire verso un accordo. Lo sciopero seguirà le seguenti modalità: domani intero turno di lavoro per lavoratrici e lavoratori degli uffici di sede e sabato per lavoratrici e lavoratori dei Supermercati, Ipermercati e Librerie Coop.

In concomitanza allo sciopero di sabato si terranno per la provincia di Genova due presidi dalle 10 alle 12 presso la Coop del Terminal traghetti e sul Tigullio presso l’IperCoop di Carasco. Analoghe manifestazioni di protesta saranno effettuate anche davanti alle IperCoop di La Spezia e Savona.