Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Regione, Centro Trapianti San Martino: il Pdl dice no a manovre politiche

Regione. No alla lottizzazione politica del Centro Trapianti del San Martino. Questo in sintesi è quello che ha chiesto il capogruppo del Pdl in Regione Matteo Rosso che questa mattina ha preso parte all’incontro chiesto dai cittadini con i Capogruppo e la Giunta regionale a seguito delle recenti vicende riguardanti la chiusura temporanea dell’attività di trapianto del San Martino.

Matteo Rosso, che si è detto preoccupato rispetto a questa vicenda, ha rimarcato durante l’incontro “vogliamo garanzie precise affinché questa struttura non sia oggetto di manovre politiche di sorta. A sostituire il Professor Valente non può essere il Sen. Marino, noto esponente del Pd e politico di professione, così come sembrerebbe avere proposto in qualche occasione il rettore dell’Università di Genova. No quindi a manovre politiche ma si a decisioni di buon senso su questioni che riguardano la salute dei cittadini”. Rosso infatti precisa: “ il nostro interesse primario è tenere fuori la politica da decisioni di tale rilevanza che riguardano la gestione della salute dei cittadini liguri, vogliamo la massima garanzia che questi temi non subiscano strumentalizzazioni di alcun tipo ”.

L’esponente del Pdl Roberto Bagnasco, anche Vice Presidente della Commissione Salute della Regione, ha sottolineato “Settori di alta specializzazione come quello del Centro Trapianti del San Martino sono gli ultimi da prendere in considerazione per quanto riguarda tagli e risparmi” Bagnasco ha voluto anche rimarcare “il Pdl vuole sapere precisamente come verrà portata avanti la riorganizzazione, così l’ha definita Montaldo, della struttura. Crediamo fortemente che sia fondamentale all’interno di questo processo il contributo del Professore Valente, anima del cento trapianti, che in questi anni ha gestito il settore. Per questo è necessario dirimere la situazione con precisione e puntualità e per fare ciò è necessario portarla in commissione regionale per cercare di dare soluzione ai problemi dei cittadini”

E proprio sulla politica capace di ascoltare le istanze della gente e risolvere i problemi, interviene il Consigliere Marco Melgrati che puntualizza “ dobbiamo dare delle risposte concrete ai cittadini che se sono venuti fino a qui è perchè sentono profondamente questo problema. Il Centro Trapianti del San Martino in questi anni ha ben operato ed un suo eventuale smantellamento sarebbe un danno grave per l’offerta sanitaria della Liguria. Fondamentale è quindi istituire un tavolo tecnico – commissione che con i consiglieri regionali, i rappresentanti dei comitati e gli esponenti del centro affronti la situazione in maniera precisa per garantire la continuità di questo importantissimo servizio sanitario”.