Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Profughi, Excelsior in arrivo: otto migranti resteranno a Genova, nove a Campomorone

Regione. “Il dipartimento nazionale della protezione civile ha finalmente sbloccato i finanziamenti per la ristrutturazione dell’edificio delle ex scuole Rapalline ad Albenga dove pensiamo di alloggiare 24 profughi. Ma resta l’esigenza di individuare 1.000 posti in Liguria per rispondere all’emergenza e per attuare il piano di accoglienza previsto”.

Lo ha comunicato quest’oggi l’assessore regionale alle politiche sociali e coordinatrice del piano profughi, Lorena Rambaudi contestualmente all’arrivo, nel porto di Genova, della nave Excelsior con a bordo 508 profughi di cui 28 destinati a rimanere in Liguria.

Dei 28 immigrati che resteranno sul territorio ligure 8 saranno sistemati presso la Caritas di Genova, 9 presso la Croce Rossa di Campomorone, 6 in una struttura alberghiera sul Lago d’Osiglia in Val Bormida, 3 a Millesimo e 2 a Pietra Ligure.
Ad oggi ammontano a 12.050 i profughi in Italia di cui 423 in Liguria.

“I finanziamenti in arrivo dalla protezione civile nazionale per la ristrutturazione delle ex scuole Rapalline – ha spiegato Rambaudi – ammontano a 37.000 euro necessari a ristrutturare l’edificio, metterlo a norma e renderlo agibile per ospitare i profughi”.