Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Podismo, Stracairo: Città di Genova sui primi due gradini del podio femminile foto

Genova. La terza edizione del “Trofeo della Tira”, undicesima Stracairo “Memorial Giorgio Veglia”, ha fatto vivere ai cairesi una serata di atletica memorabile.

Nonostante la data di venerdì 8 luglio abbia impedito a numerosi atleti liguri di prendere parte a questa classica stracittadina, in quanto prossima ai campionati liguri di sabato e domenica, oltre 250 podisti si sono presentati ai nastri di partenza.

Per il terzo anno consecutivo il dominio straniero è stato evidente. Dopo i successi di Hamid Denguir (Cus Parma) nel 2009 e di Ridha Chihaoui (Trionfo Ligure) nel 2010, nell’edizione di quest’anno è stato Hicham Abou El Abbas (Atletica Casone Noceto) a prevalere. Il suo è stato un dominio assoluto, con gli avversari terminati lontanissimi.

Il fuoriclasse africano, fin dalle prime battute, ha fatto capire di essere nettamente il migliore e la sua velocità ha impressionato tutti, persino i ciclisti che facevano da apripista e che hanno dovuto pedalare di gran lena per stargli davanti. La sua solitaria cavalcata trionfale lo ha portato a polverizzare il record della gara, stabilito lo scorso anno da Chihaoui con il tempo di 17’31”, fermando il cronometro su uno strepitoso tempo di 17’07” sui 5,9 km del percorso. Solo Armando Sanna ha tentato di resistere al suo passo terminando secondo; al terzo posto si è piazzato Khalid Ghallab.

Tra le donne doppietta della società Città di Genova con Khadija Arafi in 20’54” in volata su Viviana Rudasso. Terza piazza per Eufemia Magro della Dragonero in 21’30”.

Prima della gara degli adulti si è disputata quella riservata ai giovani dai 10 ai 15 anni che ha visto il successo di Lorenzo Domeniconi (Atletica Cairo) in 3’35”89. Il valbormidese ha bissato il primo posto dello scorso anno e si conferma così una promessa dell’atletica ligure. Secondo Mattia Braggio (Atletica Ceriale), terzo Luca Negro. Tra le ragazze la vittoria è andata a Giorgia Bellanova (Atletica Morozzo) su Betlemme Danielli (Atletica Ceriale) e Sofia Orlando (Atletica Genova).

La gara, organizzata perfettamente dall’Atletica Cairo in collaborazione con la Pro loco di Cairo, si è confermata un grande successo, sottolineato dal numeroso pubblico assiepato ai lati del percorso. Soddisfattissimi gli atleti per i ricchi premi e per la rapidità delle premiazioni, iniziate pochi minuti dopo il termine della gara.

I primi 30 classificati:
1° Hicham Abou El Abbas (Atletica Casone Noceto) 17’07”
2° Armando Sanna (Cambiaso Risso) 18’12”
3° Khalid Ghallab (Città di Genova) 18’24”
4° Salvatore Concas (Cambiaso Risso) 18’55”
5° Unai Castrillejo (Città di Genova) 19’00”
6° Paolo Doglio (Podistica 2000 Marene) 19’00”
7° Alessandro Ferrua (Atletica Ceriale) 19’42”
8° Mauro Rossi (Città di Genova) 19’43”
9° Emiliano Dagnino (Atletica Varazze) 19’48”
10° Enrico Rampa (Cambiaso Risso) 19’55”
11° Graziano Giordanengo (Dragonero) 20’05”
12° Mirko Refi (Podistica Il Campino) 20’06”
13° Massimo Galatini (Atletica Varazze) 20’18”
14° Andrea Garibaldi (Maurina Olio Carli) 20’21”
15° Alessio De Martino (Città di Genova) 20’25”
16° Giovanni Pedrini (Cus Torino) 20’26”
17° Massimo Galfrè (Dragonero) 20’26”
18° Giuliano Agostino (Delta Spedizioni) 20’35”
19° Gabriele Poggi (Cambiaso Risso) 20’43”
20° Walter Miglio (Gau Genova) 20’47”
21° Nino Pontevolpe (Città di Genova) 20’52”
22° Andrea Ragggio (Maratoneti del Tigullio) 20’52”
23° Pasquale De Martino (Città di Genova) 20’52”
24° Khadija Arafi (Città di Genova) 20’54”
25° Viviana Rudasso (Città di Genova) 20’56”
26° Carlo Rosiello (Delta Spedizioni) 20’58”
27° Marco Denevi (Maratoneti del Tigullio) 21’04”
28° Giuseppe Fedi (Gau Genova) 21’08”
29° Luca Bessone (Pam Mondovì) 21’14”
30° Lino Busca (Cus Torino) 21’17”