Quantcast
Cronaca

‘Ndrangheta in Liguria: respinta l’istanza di scarcerazione

scolastico - malavita - arresti - 'ndrangheta

Liguria. Pericolo di reiterazione del reato: è l’esigenza cautelare che ha portato il tribunale del Riesame di Genova a respingere l’istanza di scarcerazione presentata dall’avvocato Marco Bosio di Ventimiglia per Francesco e Fortunato Barilaro, presunti affiliati alla ‘ndrangheta nella Locale di Ventimiglia smantellata dai carabinieri del Ros di Genova nell’ambito dell’operazione Maglio 3 che, nella notte tra il 26 e il 27 giugno, si è conclusa con l’arresto di 12 persone.

L’avvocato Bosio non ha escluso un ricorso per Cassazione. All’analisi del giudice, il summit che la Locale tenne a Bordighera il 17 gennaio 2010 al quale presero parte il boss Domenico Gangemi, Onofrio Garcea, Antonino Multari, Domenico Belcastro, Antonio Corona e Bruno Francesco Pronestì. Gli investigatori ritengono molto significativa la presenza di Pronestì, considerato l’esponente di maggior rilievo della ‘ndrangheta del basso Piemonte.

Più informazioni