Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Miss Muretto: protagonista lo stile, senza trucchi. “Il concorso diventa sempre più web”

Più informazioni su

Alassio. Stile pulito e frizzante, freschezza e bellezza senza trucco. E’ una ragazza che non vuole giocare sugli artifici l’aspirante reginetta di Miss Muretto: la nuova edizione dello storico concorso punta infatti su chi non ha bisogno di ritocchi e aiutini, su giovani spontanee, solari e vere. Le novità di quest’anno le ha ribadite oggi l’organizzatore Francesco Di Biase: “Ci sono elementi nuovi importanti, a partire dalla location, che si sposta nell’area del porto di Alassio, dove vi sarà più spazio per una manifestazione che di anno in anno continua a crescere. Il porto alassino ben si presta per realizzare un buon allestimento e per una sicura bella serata”.

“Altra novità è lo ‘Special Day’ anche nella città del muretto stessa, per permettere alla ragazze liguri di mettersi in gioco. Ci è sembrato giusto dare una possibilità specifica alle ragazze del territorio ligure dove è nato il concorso – sottolinea Di Biase – Inoltre, abbiamo anticipato la data dell’evento ad inizio agosto per meglio inserirci nel calendario della città e per dare slancio alla stagione in un momento strategico, proprio tra luglio e agosto quando è fisiologico un calo di presenze turistiche”. “Sono partite con grandi enfasi le selezioni delle ragazze – aggiunge Di Biase – Siamo agli sgoccioli e tutti in attesa di capire quali sono le miss che ci raggiungeranno ad Alassio e le fortunate che arriveranno sul palco della finale”.

Fra le altre iniziative, l’occasione offre anche alle aspiranti miss l’opportunità di cimentarsi nella pesca al largo di Alassio. Una iniziativa originale, frutto della collaborazione con la Camera di Commercio di Savona, che aggiunge un tocco di originalità alla rassegna di bellezza. Ma Miss Muretto è oggi anche una manifestazione che amplia la sua presenza sul web, sapendosi aggiornare ai tempi, regolarmente, dal 1953. Il sito del concorso (realizzato da Edinet, la società editrice di IVG.it e Genova24.it) registra un numero crescente di visitatori quotidiani. “Sul web abbiamo visto lungo, abbiamo fatto un’importante scommessa – afferma l’organizzatore – Miss Muretto ha oggi una piattaforma molto articolata su Internet, forte e che dà risultati incredibili. Questo è l’anno del consolidamento online. La nostra WebTv sta andando molto forte e abbiamo un’esplosione di visitatori. Penso che questo sia il futuro della manifestazione e in generale dei media”.

L’appuntamento con l’edizione numero 58 di Miss Muretto è dal 3 al 6 agosto (nella serata conclusiva la nuova miss sarà incoronata dall’uscente Bruna Ndiaye). Anche Rinaldo Agostini, assessore comunale al turismo, commenta la scelta della nuova collocazione temporale della manifestazione: “Ho avuto la fortuna di presentare due volte Miss Muretto, che è un grande evento non solo per Alassio ma per l’intero comprensorio, una manifestazione che ogni anno ha sempre grandi novità e riesce a mantenere intatto il suo appeal e richiamo turistico – sottolinea l’assessore – Credo che anche la scelta di realizzare l’evento ai primi di agosto zia azzeccata, in piena stagione turistica, tuttavia spesso è il territorio del ponente a non capire a pieno le grandi potenzialità di questo evento. Ciò dimostra come spesso nel nostro territorio sia difficile fare turismo e promozione turistica, in particolar modo sull’offerta delle manifestazioni. Non basta avere il grande nome o la grande iniziativa se non si creano le condizioni per generare un indotto virtuoso sull’evento medesimo”.

“Alassio si fa carico dell’evento, con l’aiuto degli sponsor, ma la partecipazione e il contributo delle altre istituzioni dovrebbe essere maggiore, considerato il valore ed il richiamo di questo concorso” conclude Agostini.

Quest’anno il concorso vuole anche porre l’accento sulla maestria e l’ unicità delle creazioni artigiane liguri, e con questo spirito durante il periodo estivo saranno realizzati dei video promozionali, con protagonista la miss 2010 Bruna Ndiaje, sui dieci settori artigianali che sono rappresentati dal marchio collettivo “Artigiani in Liguria”: ardesia della Val Fontanabuona, ceramica, cioccolato, composizione floreale, damaschi e tessuti di Lorsica, ferro battuto ed altri metalli ornamentali, filigrana di Campoligure, sedia di Chiavari, velluto di Zoagli e vetro.

Grazie alla preziosa collaborazione di imprenditori e professionisti, le miss finaliste animeranno così la giornata “Naturalmente Miss” di venerdì 5 agosto: al mattino le vedremo avvicinarsi al Mar Ligure ed alle sue ricchezze, cimentandosi alla pesca a rete al largo di Alassio e le nozioni della cucina tipica marinara in “miss d’aMARE” , passando poi ad un incontro-dibattito che le vedrà protagoniste ed interpreti delle aspirazioni di giovani ragazze che si confrontano con il mondo dell’imprenditoria femminile e dell’esperienza a “Incontri in rosa”.

Sabato 6 agosto poi, durante la serata finale del concorso, le miss finaliste saranno protagoniste a “Creativi per passione”, una passerella tutta ligure, giovane ed elegante, interpretando abiti, accessori e gioielli delle collezioni moda e design per la prossima stagione. La ragazza che si sarà maggiormente distinta durante tutti i quattro giorni del concorso verrà eletta “Miss Protagonista di Stile” e per un anno sarà testimonial della Liguria e protagonista delle sue eccellenze.