Quantcast

Mediterrarte, si apre lunedì il festival dedicato alla città

porto antico expo

Genova. Al via il 1 agosto la seconda edizione della rassegna “Mediterrarte” (ore 21:30, Arena del Mare, Porto Antico), iI Festival delle Arti Integrate, organizzata da Assoartisti, in programma fino al 3 agosto.

Ogni serata propone due spettacoli a ingresso libero e gratuito. L’appuntamento dell’1 agosto prevede Musiche dell’Unità d’Italia e una notte flamenca intitolata Il Sol, la sal y el mar.

Il primo spettacolo è un omaggio ai 150 anni del nostro Paese, affidato alle arie di tre autori “risorgimentali”, quali Rossini, Donizetti e Verdi, eseguite dall’Ensemble Nuove Musiche e coreografate in chiave classica e al femminile dal Balletto di Liguria, diretto da Carlo Torre.

A seguire, la Compagnia di Baile Flamenco Vientos del Sur (La Primera) getterà un ponte culturale tra Genova e l’Andalusia, attraverso la rilettura in chiave flamenca (sia dal punto di vista coreografico che da quello dell’arrangiamento musicale) delle canzoni di Fabrizio De Andrè.

L’Arena del Mare si sta imponendo come una delle location più affascinanti per gli eventi dal vivo in Italia. La scenografia creata dalla Lanterna, dalle navi che entrano ed escono dal porto, e dalla presenza del mare, rende davvero unici i 2450 posti di capienza massima disponibile.