Quantcast
Cronaca

Infiltrazioni mafiose in Liguria: “Fenomeno preoccupante”

Anna Canepa

La Liguria è una regione estremamente problematica per quanto riguarda il fenomeno della criminalità organizzata, secondo Anna Canepa, della Procura nazionale.

Lo si evince dai verbali dell’audizione alla Commissione parlamentare d’inchiesta sul fenomeno della criminalità organizzata. Accuse pesanti, quelle di Anna Canepa, che lo scorso 21 giugno davanti alla Commissione ha tratteggiato un quadro a tinte fosche: “Problemi relativi alla criminalità in Liguria – é uno dei passaggi del verbale – hanno purtroppo interessato anche settori della magistratura”.

Diretto il riferimento all’ex presidente del Tribunale di Imperia, Gianfranco Boccalatte, arrestato nei mesi scorsi per corruzione in atti giudiziari. E qualche appunto, con riferimento al passato, viene mosso anche alle forze dell’ordine: “E’ come se esistesse un buco nero”, dice ricordando che “a Sanremo sono stati commessi omicidi efferati, alcune persone sono state torturate, bruciate vive o uccise per contrasti nella spartizione dei proventi delle estorsioni”.

Più informazioni