Quantcast
Cronaca

Genova, lavoratori Sirti: oggi sciopero, domani incontro con l’azienda a Roma

Sciopero Fiom Generale Genova

Genova. “Stato di agitazione con blocco dello straordinario e della flessibilità che continuerà se la trattativa non porterà ad un buon risultato”. Questa mattina dalle ore 8 alle ore 12, i dipendenti della Sirti di Genova hanno effettuato 4 ore di sciopero. In concomitanza dello sciopero, nella sede di Via Sardorella a Bolzaneto oltre all’assemblea è stato organizzato un presidio.

La Sirti è una azienda che a livello nazionale conta circa 4 mila dipendenti, mentre a Genova sono occupati circa 112 lavoratori. L’azienda opera nel campo della telefonia, impianti ed apparecchi e reti. Nelle sedi genovesi di Bolzaneto e Sampierdarena, l’azione di protesta a sostegno della vertenza è nata dalla rottura delle trattative con la proprietà. Nelle giornate del 18 e 19 luglio scorso, presso Assolombarda, si è infatti svolto un incontro per affrontare la richiesta da parte dell’azienda della cassa integrazione straordinaria che prevede al suo termine anche la dichiarazione di esuberi.

Per questi motivi è stato dichiarato lo stato di agitazione con blocco dello straordinario  e della flessibilità che continuerà se la trattativa non porterà ad un buon risultato. Per domani infatti è previsto un incontro nazionale tra sindacati e azienda. La Fiom Cgil chiederà un piano industriale credibile che dia prospettive di sviluppo certe a salvaguardia del lavoro e dell’economia dei territori dove la Sirti è presente.