Quantcast
Politica

Genova, Barbagallo annuncia l’arrivo dei contributi per coltivatori liguri di ruscus

giovanni barbagallo

Genova. In un periodo di tagli, arriva una buona notizia almeno per i coltivatori liguri di ruscus (il verde decorativo e ornamentale), per i quali arriveranno i contributi promessi e previsti dall’agenzia per l’agricoltura. Ne dà comunicazione l’assessore Giovanni Barbagallo che si dice molto soddisfatto.

Ammontano a oltre 840.000 euro le risorse di cui beneficeranno tutti coloro che hanno coltivato il ruscus nel 2010 in Liguria. Il riconoscimento è andato ai coltivatori liguri insieme a quelli della Toscana e del Veneto per un ammontare complessivo di 1,5 milioni di euro stanziati dal Ministero delle Politiche agricole per il 2010 per tutte e tre le regioni.

“A livello nazionale – spiega l’assessore Barbagallo – la Liguria ha fatto la parte del leone vedendo riconosciuti e liquidati tutti i 147,5 ettari di superficie richiesti in domanda, per 390 coltivatori della provincia di Imperia e per 33 della provincia di Savona”. A seguire la Toscana con 55 ettari e il Veneto con 1,5 ettari di coltivazione. Proprio l’alto numero delle domande pervenute, superiore alle previsioni, ha fatto diminuire il premio previsto per ogni 1.000 metri quadrati di superficie coltivata, attestandolo a 570 euro. “Si tratta della prima volta – ha concluso Barbagallo – che nel regolamento comunitario viene previsto, nell’ambito del sostegno diretto agli agricoltori in crisi, un finanziamento per le coltivazioni floricole”.