Quantcast
Altre news

Genova, arrivano i buoni pasto elettronici

buono pasto elettronico

Genova. Secondo la stima di QUI! Group, che ha presentato a Genova un nuovo accordo commerciale con Confesercenti e Ascom, la quota di mercato dei buoni pasti elettronici in Italia ha superato il 15% come mezzo di pagamento predeterminato.

Per eliminare la carta, i furti, gli smarrimenti e le falsificazioni, anche in Italia avanza il mercato dei buoni pasto elettronici, tessere con microchip da usare per acquistare esclusivamente pasti o prodotti alimentari al posto dei vecchi tagliandi cartacei. “Una volta, arrivati al casello autostradale, si pagava con denaro contante e si ripartiva, poi sono arrivate le carte elettroniche e da ultimo il Telepass – commenta il presidente di QUI! Group Gregorio Fogliani – Noi vogliamo fare la stessa cosa con i buoni pasto”.

Attraverso l’accordo siglato con Confesercenti e Ascom, a Genova tutti i bar e ristoranti potranno adottare il buono pasto elettronico e fruire di commissioni bloccate per due anni.

Più informazioni