Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, andamento dei mutui: gli over 60 a caccia di case

Più informazioni su

Genova. La Liguria è un paese per vecchi, e Genova lo fosse ancora di più, un po’ lo si immaginava, ora ne abbiamo un’ulteriore conferma per quello che concerne i movimenti immobiliari. Nei preventivi di mutuo compilati nell’ultimo anno dai residenti liguri ben il 3,87% arriva da over 60, percentuale che sale al 4,10 % per quello che riguarda la città di Genova. Il dato, superiore alla media nazionale, attesta la Liguria al terzo posto come regione.

Ecco il profilo dell’ultrasessantenne ligure che fa domanda di mutuo: richiede una somma pari a 133.000€ (vale a dire il 48% del valore dell’immobile), nel 57% dei casi preferisce il tasso fisso e solo nel 28% quello variabile , il finanziamento durerà 12 anni e mezzo e l’età media al momento della sottoscrizione è poco più di 63 anni. I dati, in linea di massima, tracciano un profilo molto simile a quello emerso a livello nazionale, a indicazione di un generale allineamento della Liguria con i trend nazionali.

Quali sono i motivi che spingono gli ultrasessantenni liguri a chiedere un mutuo? Non c’è una sola risposta ma, evidentemente, per molti liguri l’arrivo all’età della pensione assicura le risorse necessarie per compiere un passo così vincolante, come quello dell’acquisto della prima o della seconda casa. Fa riflettere, tuttavia, che oltre uno su due, precisamente il 51% degli over 60 che chiedono un mutuo, sia interessato all’acquisto della sua prima casa. Il dato, che supera di dieci punti percentuali la media nazionale (41%), va sommato con le richieste di chi vuole acquistare un secondo immobile, per sé o per i figli: il 23% del totale analizzato richiede un mutuo per la seconda casa.

Il quadro, sicuramente positivo, che emerge conferma la presenza di una fascia di popolazione con alta qualità della vita, buon potere d’acquisto, risparmi e prospettive di vita lunga; queste considerazioni, però, devono tener presente anche le richieste di mutuo fatte per ottenere liquidità: fortunatamente, in Liguria, la percentuale di chi sceglie di ipotecare casa sua per sostenere delle spese o semplicemente arrivare alla fine del mese è più bassa della media nazionale: solo il 4% del campione richiede un mutuo liquidità.