Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

G8 Genova, Sel sul premio al medico ‘torturatore’: “Fatto Gravissimo”

Più informazioni su

Genova. “Dopo le promozioni dei poliziotti condannati, ora un premio al ‘medico torturatore’ Toccafondi. A dieci anni dal G8 di Genova l’istituzione regionale dia un segnale per ristabilire verità e giustizia”. Così esordiscono Simone Leoncini e Roberto De Montis, rispettivamente coordinatore dell’esecutivo regionale Sel e responsabile del forum internazionale.

“Apprendiamo davvero con stupore e sdegno il fatto che la Asl 3 abbia conferito una retribuzione di risultato a Giacomo Toccafondi, colui che nella caserma di Bolzaneto nel luglio 2001, tradendo il giuramento di Ippocrate, non solo non lenì le sofferenze di persone che avevano già subito violenze e persino torture, ma se ne rese complice”, spiegano i due esponenti del Sel ligure.

“Chiediamo pertanto alla Regione Liguria, attraverso l’assessore competente Claudio Montaldo d’intervenire ritirando tale offensivo premio – concludono – Invitiamo inoltre l’assessorato e l’Asl 3 a chiarire tempestivamente l’accaduto, al fine anche di evidenziarne le responsabilità e acclarare quali siano i parametri deontologici con i quali viene valutato l’operato del personale medico”.