Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

G8 Genova, premio al medico “torturatore”: domani Benzi (FDS) chiederà spiegazioni a Montaldo

Regione. Il gruppo consigliare della Federazione della Sinistra in Regione Liguria stigmatizza la scelta operata dai dirigenti dell’Asl 3 di assegnare un premio di produttività al dottor Toccafondi. Riconosciuto dalla corte d’appello di Genova tra i colpevoli delle violenze avvenute a Bolzaneto e condannato perché, dice la sentenza, “anziché lenire la sofferenza delle vittime, l’aggravò, agendo con particolare crudeltà su chi inerme e ferito non era in grado di opporre alcuna difesa”, il dottor Toccafondi ha chiaramente violato le norme etiche alla base della sua professione, quelle norme che sarebbe stato normale considerare prima di assegnargli il riconoscimento in questione.

A tal proposito la FDS è tra i firmatari dell’Ordine del giorno che è stato presentato oggi in consiglio Regionale su questo fatto vergognoso, ribadendo la sua assoluta condanna alle violenze che furono perpetrate durante i tragici giorni del G8 di Genova.

Domani, durante la riunione di maggioranza sulla sanità, Benzi, capogruppo della FDS, chiederà spiegazioni direttamente a Montaldo in merito alla decisione della dirigenza dell’azienda sanitaria genovese, auspicando che possano recedere da una decisione assunta con troppa leggerezza.