Quantcast
Cronaca

G8, Coisp: “No alla contrapposizione, l’importante è il dialogo”

Coisp

Genova. “Rifiutiamo la logica della contrapposizione, serve solo a coloro i quali vogliono, per proprio tornaconto personale, alimentare nelle piazze la conflittualità tra noi cittadini”, dichiara il Segretario Generale del Sindacato Indipendente di Polizia Coisp, Franco Maccari.

“Molti, troppi, continuano a nascondere interessi (anche economici) dietro agli ideali di partecipazione sociale. Questo, purtroppo, accade in modo sfacciatamente evidente in occasione di ricorrenze importanti quali il decennale del G8. Il Coisp da anni cerca di tornare sui luoghi e sugli argomenti che hanno lacerato l’opinionepubblica e le coscienze di molti – continua Maccari – Lo facciamo senza ipocrisia, convinti di difendere i poliziotti, madri e padri di famiglia malpagati che erano e sono il capro espiatorio dei vuoti lasciati dalla politica, dei dialoghi rifiutati e delle prese di posizione adottate lontano dalle strade dove scorre sudore e sangue”.

“Non accusiamo nessuno, anche perché i medesimi soloni si annidano anche tra pseudosindacalisti di Polizia abituati ad adagiare la propria organizzazione ed il fondoschiena sulla posizione più comoda al momento: automi finti autonomi. Da cittadini in divisa, liberi ed indipendenti cerchiamo un modo, concreto, di uscire dalla logica delle barricate a tutti i costi, consapevoli che nelle piazze non si risolve nulla, anzi. Si conteranno solo torti e ragioni, con centinaia di feriti che testimoniano solo l’inutilità degli scontri”.

“A chi giova, oltre ai venditori di libri, gadget e film, la ricerca della verità parziale? Per questi motivi Il Coisp invita ufficialmente un rappresentante titolato degli esponenti ‘anti G8’ al convegno ‘Genova dieci anni di polemiche. Non si può continuare a mettere indiscussione l’abnegazione di 100.000 poliziotti e nemmeno pensare che tutti i manifestanti portino un estintore’, che si terrà il giorno 20 luglio alle ore 15.30, presso l’Hotel Sheraton diGenova, con l’unico vincolo di inviare anche noi del COISP un rappresentante al dibattito/manifestazione organizzato in Piazza Alimonda per il giorno 20 luglio. Chi crede nella democrazia non teme il dialogo, nè sfugge il confronto!Citando Henry Louis Mencken che una volta disse “La cura per i mali della democrazia è piùdemocrazia”, noi riteniamo sia giunto il momento di ribadire la necessità di superare, confrontandosi, le nuove e vecchie barriere che impediscono la crescita della società italiana”, conclude Maccari.

Più informazioni