Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Feste patronali a Rapallo, Chiavari e Camogli: la riviera dà spettacolo

Levante. Sono iniziati questa mattina all’alba i festeggiamenti in onore della Madonna di Montellegro a Rapallo. Stanotte alle 3.30 il santuario era già aperto per ospitare i primi pellegrini. Un’ora dopo è iniaziata la recita del rosario e poi la messa dell’alba.

Alle 8 in punto, come tradizione vuole, i mortaretti dei sestieri si sono accesi per il “Saluto alla Madonna” e alle 08,15 è iniziato lo spettacolo pirotecnico “a giorno” a cura dei Sestieri: Seglio (eseguito dalla ditta Pirotecnica Vesuvio di Giuseppe Scudo – Ercolano Napoli) e Cappelletta (eseguito dalla ditta Pirotecnica Tigullio di Giovanni Bavestrello – Rapallo).

Stasera, invece, il primo grande spettacolo di fuochi d’artificio, mentre domani la famosa sparata di Mezzogiorno, che ogni anno toglie il fiato. In tutti e tre giorni di festa sono stati organizzati treni speciali e i visitatori potranno ammirare anche le bancarella che colorano il centro storico della città.

Festa Patronale anche a Chiavari in onore della Madonna dell’Orta. In questo caso i festeggiamenti dureranno per 4 giorni e prenderanno il via stamattina con l’offerta dei fiori da parte dei bambini alla Santa Patrona. Uffici chiusi anche a Camogli, dove si festeggia il 493esimo anniversario dell’Apparizione. Insomma, in questo fine settimana il Tigullio e il Golfo Paradiso sono in festa, in un perfetto mix fra devozione mariana ed eventi mondani.