Quantcast
Cronaca

Decennale G8, Gasparri: “La verità va riaffermata, gratitudine a chi difese la legalità”

G8

“Non ci sarebbe stato un morto se non fossero stati aggrediti i carabinieri in quella piazza. A dieci anni dal G8 di Genova è doveroso ricordare le migliaia di esponenti delle forze dell’ordine che in quei giorni furono sottoposte a violente aggressioni, a tentativi di omicidio, e che impedirono alla violenza organizzata di prevalere”.

Lo ha detto oggi Maurizio Gasparri, capogruppo Pdl al Senato, in occasione delle celebrazioni del G8. “La verità – ha concluso- va riaffermata e con essa la gratitudine a chi difese la legalità minacciata da centri sociali, black bloc e sinistre varie. Da Genova 2001 a certi ‘no-tav’ di oggi c’é un filo rosso di violenza che va spezzato”.

Più informazioni