Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Confindustria, Cepollina: “Liguria sembra dimenticata, manca qualcuno di peso nel Governo”

Liguria. Fincantieri, Terzo Valico, sono solo alcune delle partite aperte sul tavolo della Liguria, regione che secondo il presidente di Confindustria Liguria, sandro Cipollina “a Roma” sembra “dimenticata”.

“I nostri politici senz’altro sono tutti meritevoli, l’ impegno lo mettono, ma all’interno delle stanze dei bottoni hanno poche possibilità d’incidere – ha detto il presidente a margine degli ‘Stati generali d’industria e costruzioni per il rilancio della Ligurià, organizzati dalla Cisl – quando ho detto che i politici liguri non contano volevo suscitare una polemica costruttiva per creare gruppo, non voleva essere una critica, ma ho la sensazione che la Liguria a Roma sia dimenticata”.

Per quanto riguarda Fincantieri, e i 20 milioni di euro mancanti, ad esempio “Se i soldi, 70 milioni di euro, fossero arrivati immediatamente alla promessa del governo si potevano già spendere – ha sottolineato Cepollina – mi auguro che i 50 milioni di euro non si assottiglino ulteriormente”. E sul Terzo valico, ha commentato: “Voglio crederci, per tutti noi è una speranza, è dal 1992 che lo aspettiamo, il Passante di Mestre lo hanno fatto in quattro anni”. In generale la sensazione è che “si sente la mancanza di qualcuno di peso all’interno del governo che possa portare avanti le istanze della Liguria”.