Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Centrosinistra, le primarie di “Rolling Stone”: Beppe Grillo fuori dal podio

Più informazioni su

Genova. Il tormentone delle primarie non è solo materia di sondaggi sul gradimento politico di questo o quell’esponente locale, come nel caso genovese, o del centrodestra che, a quanto sembra, potrebbe scegliere il prossimo candidato alle politiche 2013 con lo strumento che fu dei democratici. Le primarie, da un po’ di tempo, spopolano anche in rete: dai mini sondaggi creati ad hoc su Facebook, all’indagine virtuale di una delle più rinomate riviste musicali.

Rolling Stone ha lanciato la settimana scorsa il sondaggio “chi volete come nuovo leader del centrosinistra”. Tra i papabili, nella rosa di 15 candidati virtuali, spicca un unico ligure e, neanche a dirlo, è il genovese Beppe Grillo, alle prese con sfidanti della prima e seconda Repubblica (Enrico Letta, Sergio Chiamparino, Pierluigi Bersani, Antonio Di Pietro, Rosy Bindi, Nichi Vendola), con i giovani rottamatori Pd (Matteo Renzi, Debora Serracchiani e Beppe Civati), i “nuovi” prestati alla politica (Luca Cordero di Montezemolo, Luigi De Magistris), e il filosofo Paolo Flores D’Arcais. Dichiarato chiuso il sondaggio, Beppe Grillo non vince le primarie di Rolling Stone. Sul podio sale un inedito terzetto: primo classificato abbastanza prevedibilmente Nichi Vendola (3144 voti) seguito però in seconda posizione dalla “veterana”, Emma Bonino (1576), e in terza dal giovane consigliere regionale lombardo, quota pd, Beppe Civati (1103).