Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Calciomercato, Genoa: un via vai da Firenze che farebbe contenti tutti

Genova. Che i rossoblù potessero cominciare a vederci viola non ce l’aspettavamo. Procediamo con ordine. I mal di pancia di Sebastian Frey sono noti da mesi, li aveva espressi lui stesso durante una conferenza stampa. Schietto, diretto, quasi toscano. Che il Genoa cerchi un portiere, lo sa tutta la Nord e non solo, nonostante poi la stagione abbia messo una pezza alle molte papere di Edoardo.

Due più due nel calcio difficilmente fa quattro, ma significa trattativa. Pantaleo Corvino sa che il Genoa ha bisogno di un portiere, ma sa anche c’è qualcun altro che a Firenze, dopo aver trovato il paradiso, sembra vivere invece un purgatorio: il nome è caldo, e oggi festeggia i 6 anni dalla vittoria del mondiale 2006, Alberto Gilardino.

Qui la questione non è solo di soldi e ingaggi ma di contropartite: Robert Acquafresca, che gioca bene ovunque tranne a Genova (gli scettici dicono che giochi bene solo a Cagliari e non è un caso che tutti lo vogliano ma nessuno alla fine lo prenda) e Karja che ha appena rifiutato il passaggio al Paris Saint Germain del neo direttore sportivo Leonardo.

Le indiscrezioni filtrano da Firenze, da Enrico Preziosi e il suo staff le bocche sono ancora cucite. Certo questo sarebbe un colpo alla Joker, ma come noto al Presidente rossoblù non piace troppo essere anticipato nelle strategie.